Orientamento

orientamento-790x-320

Accanto ad una componente informativa, in relazione alle caratteristiche dell’utenza l’Osservatorio Economico configura la propria azione come counsellor orientativo, con una componente di sostegno psicologico nell’aiutare le persone a gestire o superare ansie ed incertezze legate alle scelte; si può quindi attribuire a tali interventi un vera e propria funzione sociale.

Con il progetto Mèta Orientamento, ad esempio, l’OESCMI ha coinvolto 12 Istituti Tecnici Superiori della provincia di Latina offrendo un servizio di orientamento professionale a oltre 1.000 studenti, che, con l’assistenza di counsellor esperti hanno potuto costruire un proprio bilancio di competenze.

Inoltre, importante sottolineare la gestione da parte dell’OESCMI di sportelli di orientamento in collaborazione con le amministrazioni comunali denominati “Sportello Orientagiovani”. All’interno di tali sportelli opera personale esperto appartenente all’Ente. I Comuni che hanno aderito all’iniziativa dello sportello di orientamento sono i seguenti:

  • Regione Lazio: Gaeta, Minturno, Fondi, Terracina.
  • Regione Campania: Sessa Aurunca, Carinola e Francolise.

La domanda di orientamento nasce infatti da un’esigenza reale dei giovani che necessitano di sapere quali siano le caratteristiche e le competenze più richieste, quali i percorsi formativi più adeguati, quali le professioni del futuro.

“… e dopo il diploma?” Campus di Orientamento alle scelte formative e professionali. –edizioni 2004 – 2005 – 2006 – 2007 – 2008 – 2009 – 2010 – 2011 – 2014,è un iniziativa realizzata con lo scopo di offrire sul territorio un servizio di informazione e incontro con il mondo del lavoro e della formazione. Elevato il numero dei partecipanti, oltre 4000 per ogni edizione, che hanno vissuto le giornate del campus in modo attivo, frequentando i seminari informativi e contattando le numerose aziende ed università convenute. Inoltre, nell’ultima edizione del Campus, abbiamo realizzato un villaggio stand con oltre 50 stand attivi tra università, forze armate, aziende ed enti pubblici del settore che potevano integrare la qualità e la quantità delle informazioni a tutti coloro che desideravano approfondire alcuni profili formativi e professionali. L’edizione del 2008 è stata arricchita anche dal “Meeting delle Professioni dello Sport” che ha visto la partecipazione delle Federazioni sportive, di squadre di calcio, pallavolo e basket, con lo scopo di fornire ai giovani informazioni utili per eventuali percorsi professionali nell’ambito sportivo. Il campus è patrocinato dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e dal Parlamento Europeo Ufficio per l’Italia, dal Ministro della Gioventù, dalla Regione Lazio, dalla Provincia di Latina e dal Comune di Gaeta.

Nel 2014 l’evento ha avuto luogo nel comune di Sessa Aurunca (CE), con il patrocinio della Regione Campania e la Provincia di Caserta.